Robe De Mariée festklänningar Balklänning Robe De Mariée Robe De Mariée Balklänning

Immunoterapia, una nuova era in oncologia: la sfida tra Merck e BMS

L’immunoterapia è ora una sfida tra Bristol-Myers Squibb ( BMS ) e Merck ( in Italia: MSD ), e riguarderà in una prima fase il melanoma nella sua forma avanzata.

Bristol-Myers Squibb ha ottenuto ( dicembre 2014 ) l’approvazione da parte dell’Agenzia regolatoria degli Stati Uniti,  FDA ( Food and Drug Administration ) dell’immunoterapico Opdivo ( Nivolumab ) con un anticipo di tre mesi sulla data prevista.

In tal modo BMS ha ridotto lo svantaggio temporale nei confronti di Merck, il cui immunoterapico , Keytruda ( Pembrolizumab ), era stato approvato dall’FDA a settembre 2014.

Entrambi e farmaci, Keytruda e Opdivo, agiscono bloccando PD-1, una proteina che viene utilizzata dalle cellule tumorali per sfuggire al controllo del sistema immunitario.

Il farmaco di Merck è venduto a circa 150.000 dollari per paziente per un anno di trattamento, mentre il farmaco di Bristol-Myers Squibb costa circa 143.000 dollari per paziente per la fornitura di un anno in Giappone, dove il farmaco è attualmente commercializzato.

Opdivo è stato approvato sulla base dei risultati degli studi di fase III che hanno mostrato un tasso di risposta obiettiva ( ORR ) del 32% nei pazienti con melanoma in fase avanzata, precedentemente trattati, contro un tasso di risposta obiettiva dell’11% nei pazienti sottoposti solamente a chemioterapia.

Merck ha presentato dati favorevoli per il proprio farmaco anti-PD-1 nel melanoma: Keytruda ha prodotto un tasso di risposta globale del 24% nei pazienti precedentemente trattati.

Bristol-Myers Squibb sta sviluppando l’associazione di Ipilimumab ( anticorpo monoclonale anti-CTLA-4; Yervoy ) con Opdivo per il melanoma, mentre Roche sta valutando la combinazione Vemurafenib ( anticorpo monoclonale delle chinasi BRAF attivate da mutazioni del codone 600; Zelboraf ) e RG7446 [ anticorpo monoclonale che ha come bersaglio il ligando PD-L1 ]. ( Xagena )

Fonte: FDA & Wall Street Journal, 2014